Wellness Design
Wellness Design

Progetto Populous

Chris Lee, il Manager dello Studio Populous: “Ho dedicato la mia carriera alla progettazione di stadi per il calcio. Siamo uno studio internazionale, 19 uffici e 700 collaboratori . Abbiamo costruito 1300 stadi: progettarli è complesso, soprattutto gli stadi per il calcio. Il nostro progetto si fonda sull’idea di un edificio per Milano: l’ispirazione l’abbiamo presa da icone di Milano, come Duomo e Galleria.

Abbiamo pensato anche alla parte futuristica, sposando la tradizione con la sostenibilità e l’innovazione dell’architettura. Vogliamo anche che lo stadio diventi un’icona per Inter e Milan e per la città, rappresentando immediatamente il tutto come San Siro, che ha senso storico e architettonico. Vogliamo rispettare il passato e orientarci al futuro. Vogliamo uno stadio per tutti e vogliamo costruire un edificio che si rifà alla tradizione di Milano, che ha cibi e bevande di qualità, e lo faremo nello stadio. Vogliamo avere negozi e uno spazio come una galleria, che ricordi quella in piazza Duomo, uno spazio che tutti possano condividere.

Lo stadio fa parte di un nuovo distretto per Milano: abbiamo l’opportunità di creare uno spazio splendido con 22 acri di verde, un parco aperto a tutti che circonda l’edificio. Abbiamo voluto abbassare il campo di gioco per non andare troppo fuori terra, abbiamo spostato lo stadio da via Tesio per rispettare i vicini: lo stadio avrebbe dimensioni acustiche minori rispetto a San Siro. Questa zona diventerà viva: un parco urbano dove tutti possono entrare e godersi la nuova zona.

Vogliamo poi rispettare la tradizione del Meazza: abbiamo progettato un museo, che sarà sul disco centrale dell’attuale campo, con muri e memorial di entrambe le squadre.

Sarà lo stadio più sostenibile d’Europa: pannelli fotovoltaici, raccolta di acqua piovana, impianto di ventilazione naturale per la galleria senza eccedere. Vogliamo un edificio autentico: deve avere un aspetto diverso, rosso come un incendio quando gioca il Milan e blu con un Biscione che lo avvolge quando gioca l’Inter e una cattedrale bianca per tutti. La forma architettonica cambia: non sono solo Led colorati, ma avrà un aspetto diverso in base all’evento. E poi c’è la splendida atmosfera del catino: sarà il più raccolto d’Europa perché stiamo pensando ad una quantità di spettatori tra i 60 e i 65mila.

L’acustica è importante per progettare un teatro d’opera per sentire bene il tifo e la partecipazione con grande intimità e prossimità. Lo stadio attuale ha tanti punti di debolezza, ma atmosfera fantastica: quello nuovo sarà più vicino al campo, arrivando a 2.4 metri di vicinanza. Un’altra cosa è la longevità del progetto: andrà avanti per generazioni, sarà fatto per Milano e sarà milanese di per sé. Un’icona per oggi e le prossime generazioni: si dirà è di Milano”.

 

Tratto dalla presentazione ufficiale in data 26 settembre 2019 presso il Politecnico Milano Bovisa

Wellness Design
Via Nenni 1
20084 Lacchiarella (MI)

e-mail: 

progetto@wellness-design.info 

Tel. 02 9007430

Wellness Design su

Dal 1 gennaio 2014

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Wellness Design la rivista - I Love My Wellness srls - P. IVA: 10556460961